Novità

Nuovi moduli di sicurezza serie CS AM

Un nuovo importante aggiornamento tecnologico coinvolgerà i moduli di sicurezza Pizzato serie CS AM. Tra le maggiori novità si evidenziano il monitoraggio della velocità con tecnologia sensorless, un controllo motore più sofisticato mediante parametrizzazione software dei moduli e la possibilità di osservare in tempo reale i dati di funzionamento del motore.

CSAM-circle

Disponibilità di tre differenti versioni

La nuova serie prevede ora tre tipologie di moduli di sicurezza, ciascuno adibito a controlli differenti: 

  • CS AM1• : Controllo del motore fermo 
  • CS AM2• : Monitoraggio della velocità e del verso di rotazione del motore 
  • CS AM3• : Combina entrambe le funzionalità di CS AM1• e CS AM2• 

Le tre versioni dei nuovi moduli di sicurezza serie CS AM sono disponibili in due varianti: fissa o configurabile.

La versione configurabile è provvista di una porta USB di tipo C, che permette di configurare il dispositivo mediante un software dedicato, CS AM Configurator, sviluppato interamente da Pizzato Elettrica. Il software potrà essere scaricato dall’utente in forma gratuita.

È inoltre possibile optare per uscite sicure con tecnologia OSSD o a relè. I moduli con uscite OSSD hanno una larghezza di 22,5 mm, mentre quelli con uscite a relè hanno una larghezza di 45 mm.

Sensore induttivo per il rilevamento di guasti specifici

Nelle versioni CS AM2• e CS AM3• è stata introdotta la possibilità di collegare al modulo un sensore induttivo per rilevare guasti che i prodotti esistenti sul mercato normalmente non rilevano, come ad esempio: sovraccarico e blocco del rotore.

cs-software

Impostazione dei parametri di controllo

Tutti i moduli di sicurezza della serie CS AM••P••• sono programmabili attraverso il software CS AM Configurator

Il software è suddiviso in più sezioni: Project, Setting e Monitor. 

  • Nella sezione Project vengono inserite tutte le informazioni di progetto ed è possibile selezionare e configurare la funzione desiderata per ogni ingresso e uscita del modulo. É, inoltre, possibile in questa sezione scaricare le configurazioni salvate in precedenza.
  • Nella sezione Setting vengono impostati i parametri per il rilevamento del motore fermo, le soglie di velocità minima e massima e l’abilitazione del rilevamento del senso di rotazione del motore. 
  • Nella sezione Monitor è possibile visualizzare e salvare in tempo reale lo stato delle uscite del modulo, la tensione residua rilevata sulle fasi, la velocità ed il verso di rotazione del motore. 

 

Disponile da Giugno 2024

Brochure

Top